Angelo Turano (Circolo PD Metzingen): imparare ad ascoltare per recuperare la fiducia

Angelo Turano, Tesoriere del PD Germania, vive in Germania da tanti anni ed è un punto di riferimento della comunità italiana di Metzingen, che aiuta e sostiene anche come Segretario del locale Circolo PD.

All’Assemblea del PD Germania che si è tenuta a Luwigshafen ci ha parlato dell’esperienza di campagna elettorale fatta per il Referendum Costituzionale e per le Primarie: un contributo prezioso, che ci indica la necessità di ascoltare davvero la nostra gente per recuperarne il sostegno e, soprattutto, la fiducia.

Per questo vogliamo condividerlo con voi!

 

———————————————————————————

 

Durante la campagna per il Referendum Costituzionale ci siamo concentrati, anche con la partecipazione di altri circoli del Baden Wüttenberg, ad organizzare alcuni eventi in cui abbiamo creato una campagna comune per il Sì, con attività sul territorio indirizzate alla comunità italiana e porta a porta: un’esperienza che ci ha consentito di “tastare il polso” della situazione. Nell’ultimo incontro del 2016 abbiamo messo in cantiere di proseguire con lo stesso metodo. Così abbiamo fatto dopo l’Assemblea del PD Germania di Francoforte, dove Flavio, Cecilia ed Edoardo hanno illustrato il fenomeno delle notizie false, che purtroppo condizionano una ampia fascia di elettorato.

A marzo abbiamo organizzato una giornata proprio su questo tema: con l’aiuto di Flavio, Cecilia ed Edoardosiamo riusciti ad organizzare un evento che coinvolgesse un po’ tutti i Circoli del Sud della Germania. C’è stata una grande collaborazione: anche il circolo di Stoccarda è stato molto presente, sia nell’elaborazione del programma sia nel sostegno concreto e nella partecipazione. Abbiamo colto l’occasione per lanciare un “Pranzo Democratico”, il cui ricavato è stato donato a progetti di ricostruzione nelle zone colpite dal terremoto del Centro Italia: in tutto 115 Euro per la Croce Rossa di Wolfsburg.

Anche per le primarie ci siamo dati molto da fare, con volantinaggio e altre attività. Purtroppo ci siamo resi conto che è necessario un cambio di passo, soprattutto nella strategia, perché spesso gli italiani non partecipano se non sono coinvolti. È per questo che in questa campagna elettorale vogliamo essere presenti mettendoci la faccia e andando nei posti dove si ritrovano gli italiani:  cercheremo di spiegare loro la differenza tra il Partito Democratico con Renzi, la destra di Salvini e Berlusconi e il Movimento 5 Stelle di Grillo.

Purtroppo si è diffusa molta confusione tra gli italiani in Germania: addirittura, e con grande rammarico, ho notato che anche nelle nostre comunità si è fatto strada un razzismo che per me era decisamente inaspettato. Il linguaggio sull’immigrazione portato avanti da Salvini purtroppo pesa veramente come un macigno: basta ascoltare la gente per strada, nei bar e soprattutto sui social, dove un giorno sì e l’altro pure assistiamo alla diffusione di tantissime bufale.

Credo quindi sia necessario elaborare una strategia comune per far circolare messaggi più mirati verso il nostro elettorato, non dimenticando di fare campagna elettorale sul territorio.

Solo in questo modo possiamo sperare di recuperare la fiducia e il sostegno della nostra gente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *